Giunti a Civitavecchia i primi 32 profughi ucraini: sono donne e bambini

18 Marzo 2022

Saranno ospitati al Sunbay park hotel. Attivata la task-force della Asl Roma 4 per le fasi di screening.

Arrivati a Civitavecchia i primi 32 profughi ucraini attraverso il nucleo centrale della Protezione civile. Si tratta di donne e bambini, che saranno ospitati presso il Sunbay Park Hotel, per effetto di una convenzione.

Sul posto si sono recate l’Assessore ai Servizi sociali Cinzia Napoli e la Presidente del Consiglio comunale Emanuela Mari. L’Amministrazione comunale ha comunicato l’arrivo alla Asl Roma 4: la direttrice generale Cristina Matranga ha perciò attivato la task force, per le esigenze del caso, ivi comprese le misure anti-Covid da assumere.

Domani l’associazione La Casa di Cristina porterà alcuni giochi ai bambini.

Commentano la Presidente Mari e l’Assessore Napoli: “Il personale della struttura è preparato e la situazione è serena, nei limiti del possibile per persone che scappano da una guerra. L’Amministrazione, su preciso mandato del sindaco Tedesco, monitora i flussi che potrebbero proseguire anche nelle prossime ore, su disposizioni della Protezione civile di Roma, fino ad un massimo di 70 ospiti in questa struttura”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com