Giannini (Pd): “Nuovo Pd, 5 Stelle”

19 Giugno 2014

Da Stefano Giannini (PD), riceviamo e pubblichiamo.

“Iniziare congelando i soldi dei lavoratori, non è proprio ciò che ci si aspettava.
Così ha esordito la amministrazione Cozzolino che si è trattenuta (si veda art. 646 del codice penale) circa 600.000 euro dei lavoratori di Hcs, Città Pulita, Argo e Ippocrate, per non parlare delle delibere dell’ex Commissario Santoriello, riguardanti la privatizzazione delle società (in particolare Argo), su cui è calato un silenzio forse indicativo. E meno male che dovevano tutelarli tutti, verrebbe da dire. Invece sono ben consapevole della difficile situazione di fronte la quale Cozzolino ed i suoi si trovano. Capisco la difficoltà di chi vorrebbe ma non può.
Non è una colpa, ma lo diventerebbe qualora dalle difficoltà scaturisse un’eccessiva attesa, un’immobilità amministrativa che metterebbe ancor più in pericolo il destino delle partecipate e dei suoi lavoratori. 
Sarebbe facile sparare accuse, facile ma ingeneroso verso chi si è appena insediato ed irresponsabile verso la città.
Prima che la difficoltà divenga colpa, offriamo il nostro aiuto alla Giunta Cinque Stelle. Confrontatevi con il PD, uniamo le idee e le forze senza pregiudizi o concetti precostituiti, per trovare la soluzione migliore che garantisca il futuro di 400 famiglie. 
Se Grillo l’ha fatto con Renzi, dall’opposizione, voi potete farlo col PD, dalla maggioranza, nell’interesse di Civitavecchia.
Molti di noi ci saranno”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com