Furto con scasso alla sede dell’Inps

30 Ottobre 2013

È un’irruzione in piena regola quella che, ieri notte, alcuni malviventi hanno fatto nella sede Inps di via Cadorna 2. Stando alle prime ricostruzioni, i ladri si sono introdotti rompendo il vetro e la serratura della porta d’ingresso. Una volta nell’androne, si sono diretti al distributore di bevande e, dopo averlo forzato, hanno portato via tutto il denaro contante che si trovava all’interno. I malviventi si sono quindi dati alla fuga, senza entrare negli uffici. Il furto è stato scoperto la mattina seguente, quando un vigilantes si è accorto della porta forzata e ha allertato il Commissariato di viale della Vittoria. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia, con gli agenti che hanno compiuto i primi rilievi, ma per il momento non vi è traccia dei malviventi. Sarà necessario un inventario della ditta che gestisce il distributore, invece, per sapere l’ammontare esatto dei contanti rubati dai ladri. Intanto, stando ad alcune indiscrezioni, sembrerebbe che, la notte prima del colpo, i malviventi siano già entrati nella sede Inps, probabilmente per compiere un primo sopralluogo in vista del colpo. Per entrare avrebbero forzato leggermente la serratura della porta d’ingresso. Lo stesso modus operandi, secondo indiscrezioni, sarebbe stato utilizzato per forzare alcuni distributori in un paio di scuole cittadine, ma per il momento su quest’altro episodio vige il massimo riserbo da parte degli inquirenti.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com