Furto all’Anagrafe

11 Novembre 2013

Alcuni malintenzionati questa notte hanno divelto la porta dell’ufficio comunale ed hanno rubato il ricavato delle macchinette del caffè, avendo l’accortezza di lasciare le monete di rame. Il furto di certo danneggia il gestore ma ancora di più i civitavecchiesi che subiranno un rallentamento dei servizi svolti dall’Anagrafe. Infatti, l’ufficio all’interno conserva dei dati sensibili garantendo il massimo della privacy. La porta divelta non ne garantisce la sicurezza, ne consegue che l’urgenza con la quale è necessario sistemare la porta è un intervento straordinario che andrà ad incidere sulle casse comunali.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com