FRECCE TRICOLORI, TEDESCO: UN PRIMO PASSO PER RILANCIARE L’IMMAGINE DI CIVITAVECCHIA

20 Febbraio 2020
  • 22
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ho piacere che i cittadini abbiano accolto con favore lo sforzo fatto dall’amministrazione per rilanciare, dopo cinque anni di oblìo, l’immagine di Civitavecchia con un evento eccezionale che attirerà oltre centomila persone, riempendo alberghi, B&B, bar, ristoranti e ogni genere di strutture turistico/ricettive come già accaduto negli anni precedenti.
https://www.ilmessaggero.it/…/frecce_tricolori_ladispoli-45…
Aspettavamo l’ufficialità del programma con fiducia ma anche con trepidazione, consapevoli che promozione turistica e grandi eventi possono svolgere il ruolo di volano dell’economia cittadina e rendere la città più viva e attrattiva.
Molte altre realtà sono rimaste deluse dal mancato inserimento nel programma esibizioni (solo venti le località selezionate per quest’anno) della Pattuglia Nazionale Acrobatica, noi grazie anche all’impegno degli uffici comunali, siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo.
https://messaggeroveneto.gelocal.it/…/frecce-niente-airshow…
A breve presenteremo il programma completo dei “lunghi” festeggiamenti in occasione della nostra santa patrona e tutti i dettagli, compresi ovviamente quelli economici.
Ci saranno disfattisti che avranno da ridire, gli stessi che hanno contribuito a rendere questa città triste, decadente e dimenticata da tutti; ci sta, ma noi preferiamo fare invece che chiacchierare e accendere sterili polemiche sui social.

Così il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco i un post facebook

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 22
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo