Fratelli d’Italia propone il conferimento della cittadinanza onoraria di Civitavecchia ad Egea Haffner

3 Febbraio 2022

FRATELLI D’ITALIA PROPONE IL CONFERIMENTO DELLA CITTADINANZA ONORARIA DI CIVITAVECCHIA AD EGEA HAFFNER, TESTIMONE E SIMBOLO DELLA TRAGEDIA DELLE FOIBE E DELL’ESODO GIULIANO.

Si avvicina anche quest’anno il 10 febbraio, data in cui si celebra ufficialmente il Giorno del Ricordo, per commemorare e rendere onore a migliaia di nostri fratelli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia vittime della pulizia etnica titina: uomini, donne e bambini perseguitati soltanto perché italiani e vittime di atroci torture, culminate con l’uccisione e con l’occultamento dei cadaveri nelle profondità carsiche delle foibe.

Oltre alle migliaia di vittime le persecuzioni comuniate titine costrinsero decine di migliaia di Giuliani all’esodo, ad abbandonare tutto ciò che avevano e le terre di origine per sfuggire alla pulizia etnica slava.

Molte famiglie di esuli trovarono rifugio anche nella nostra Città, soprattuto nel quartiere De Sanctis, e nella nostra Civitavecchia abbiamo giustamente intitolato il Parco dell’Uliveto ai “Martiri delle Foibe” e l’anfiteatro interno al Parco è stato, più di recente, intitolato a Norma Cossetto, medaglia d’Oro al Valore Civile, donna simbolo della sofferenza patita dagli Italiani torturati ed uccisi dai partigiani comunisti e dalle truppe slave agli ordini del Maresciallo Tito.

I Consiglieri comunali di Fratelli d’Italia e de La Svolta, il 6 ottobre 2021 hanno proposto una mozione per riconoscere la cittadinanza onoraria della nostra Città ad EGEA HAFFNER, donna simbolo e testimone dell’esodo giuliano. Si tratta della donna che, quando era una bambina, fu fotografata con in mano la valigia con la scritta “Esule Giuliana n. 30001”, divenuta involontariamente icona di quella tragica pagina della storia nazionale, troppo a lungo mistificata dalla politica ed ignorata dalla storiografia ufficiale.

Si tratta di una iniziativa dall’evidente valore simbolico, nell’ottica di una doverosa pacificazione nazionale ed un giusto e doveroso riconoscimento nei confronti della comunitá degli esuli Giuliani, da decenni presenti nel tessuto sociale della nostra Città.

Fratelli d’Italia, prima di proporre questa iniziativa, ha convintamente sostenuto ed approvato, offrendo un contributo determinante in consiglio comunale, una analoga mozione, proposta da forze politiche di sinistra, per il conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, il cui iter che si è recentemente completato con unanime approvazione da parte del consiglio comunale: come Liliana Segre è diventata donna simbolo e testimone della tragedia delle leggi razziali e della persecuzione degli ebrei italiani, allo stesso modo Egea Haffner rappresenta la tragedia delle foibe e le persecuzioni subite dagli Italiani di Istria, Fiume e Dalmazia da parte dei comunisti titini.

Auspichiamo che tutti i gruppi consiliari approvino al più presto ed all’unanimità questa mozione e che si possa quanto prima concedere la cittadinanza onoraria ad Egea Haffner: sarebbe un segnale fondamentale di condivisione che renderebbe lustro ed onore alla nostra Città, che fu tra le prime in Italia a riconoscere nella propria toponomastica questa dolorosa pagina di Storia.

IL COORDINAMENTO DI FRATELLI D’ITALIA DI CIVITAVECCHIA

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com