frascarelli e mari

Frascarelli e Mari: “Il lungo elenco dei disservizi e delle situazioni poco chiare nelle scuole”

3 Febbraio 2016
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

“Comincia ad essere lungo l’elenco dei disservizi e delle situazioni poco chiare nelle scuole. E’ il caso che il sindaco Cozzolino intervenga per chiarire di chi sono le responsabilità”. I vice coordinatori di Forza Italia Emanuela Mari e Giancarlo Frascarelli puntano nuovamente l’attenzione sulle problematiche emerse negli istituti cittadini, ed in particolare nei plessi della prima infanzia.
“Dallo scorso giovedì e in questo inizio settimana nella materna di via Campania non funziona l’impianto di riscaldamento. Fortunatamente, nonostante siano appena passati i giorni della merla, le temperature non proprio invernali hanno fatto passare in secondo piano questo ennesimo disservizio. Cosa sarebbe invece successo con un tempo meno clemente e con le aule al freddo? Il sindaco è cosciente di quello che succede all’interno delle scuole? Stiamo parlando di bambini – sottolineano Mari e Frascarelli – e dall’amministrazioni ci saremmo aspettati sicuramente una maggiore attenzione a questo tipo di problematiche. I continui guasti agli impianti di riscaldamento non sono invece accettabili, e vorremmo sapere cosa ne pensa a proposito l’assessore Pantanelli. Ovviamente il sindaco Cozzolino non può conoscere tutte le situazioni ma può invece intervenire per accertare le responsabilità ed eventualmente sostituire i responsabili, per il bene dei nostri figli”.

 

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo