caserma de carolis

Intervento del direttivo di Forza Nuova Civitavecchia a rigurdo dell’arrivo di 1.600 clandestini nel Lazio e della possibilità che Civitavecchia ne ospiti un cospicuo numero.

“Paradossale, inaudito e criminale. Solo così può essere definito quello che questo governo abusivo sta attuando. Nei prossimi giorni altri 1.600 clandestini stanno giungeranno nel Lazio, andandosi ad aggiungere ai quasi 9.000 già presenti, senza contare che ogni giorno, nonostante le avverse condizioni climatiche, a centinaia sono traghettati sulle nostre coste. Solo ieri ne sono giunti mille su sei barconi e uno di questi si è rigirato, lasciando ancora morti che si aggiungono ai migliaia di cui i politici italiani ed europei sono colpevoli.

Una delle destinazioni indicate dal governo è ancora Civitavecchia. Quindi visto il poco tempo a disposizione non aspetteranno di sprecare dei soldi per ristrutturare la famosa caserma De Carolis e poi farli arrivare ma o li sistemeranno in comodi hotel o avalleranno la proposta del pazzo ministro, allestendo un accampamento all’interno del porto.Cosa comporterà tutto questo per la nostra città? Mentre i civitavecchiesi in difficoltà protesteranno invano sotto il comune senza ottenere nessun aiuto dallo stato, i fortunati migranti saranno mantenuti di tutto punto, con sussidi di 40€ al giorno. esclusi sigarette e schede telefoniche, assistenza sanitaria a spese nostre, e molto altro. Ciò che non si calcola è saranno centinaia di nullafacenti dalla mattina alla sera nel centro cittadino, persone che non si sa bene da dove vengano, chi siano realmente, se fanno parte di gruppi pronti ad atti terroristici. Si ignora che i soliti delinquenti creeranno cooperative ad hoc per partecipare ai bandi emessi per la gestione dei clandestini,  per aggiudicarsi le decine di milioni di euro stanziati come già successo con mafia capitale, e  se non ci era riuscita prima ad insediarsi in città non fallirà un secondo tentativo.

Ultimo ma non meno importante si andrebbe a distruggere uno dei pochi comparti economici in ascesa e che è il croceristico, perché ci chiediamo quale compagnia continuerebbe a far arrivare le proprie navi da crociera in un porto e in una città piena di clandestini, dove i passeggeri sarebbero incalzati continuamente da gente bivaccante, mendicante e che importuna i turisti. Siamo giunti ad un punto di non ritorno dove agli italiani vengono lasciate solo tasse e doveri, dove ci vengono tolti tutti i diritti e dove le nostre città vengono consegnate ai clandestini.

Crediamo che sia giunto il tempo di ribellarsi a questi soprusi e riprenderci la nostra dignità e il nostro paese. Non possiamo più permettere tutto questo, noi di Forza Nuova saremo i primi a scendere in campo per scongiurare questa tragedia immane per la nostra città, e chiamiamo a raccolta tutte quelle persone che non nascondendosi dietro un falso buonismo sanno che sarebbe la rovina per la nostra città”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com