forza italia bandiere

Forza Italia replica a Longarini (Pd)

9 Aprile 2016

“Clemente Longarini si stupisce dell’unica cosa di cui non c’è da stupirsi. E cioè che Moscherini, da capo dell’opposizione e da esponente di riferimento del centrodestra, abbia agito affinché Pietro Tidei cadesse. Davanti ad un vicesindaco e a consiglieri di maggioranza che si dicevano pronti a sfiduciare la giunta, Moscherini doveva forse tradire il proprio stesso mandato elettorale e mantenere il centrosinistra al Comune? Troppa grazia! Il che ci fa sospettare persino qualcosa rispetto alla maniera di fare opposizione del centrosinistra in consiglio comunale: qualora ci dovesse essere la possibilità di liberare Civitavecchia dal peso asfissiante della giunta Cozzolino, quindi, gli esponenti del Pd si asterrebbero?

E ancora: non si tratta per caso dello stesso partito che è al governo e che ha quindi avuto un ruolo determinante nel lasciare Pasqualino Monti, lo stesso contro il quale si scagliano oggi gli esponenti democratici, alla gestione dell’Autorità Portuale?

Pensi allora Longarini a deviare i suoi risentimenti verso Renzi, verso Zingaretti, verso gli uomini di Monti in città, verso i suoi ex alleati, ma lasci perdere Forza Italia, che è da sempre una sua ossessione. Poi, se proprio vuole un consiglio, rifletta sulla circostanza che se la città si trova sprofondata in questa assurda situazione la colpa è proprio ed anche del Pd, laddove i vertici locali non sono stati minimamente capaci di trasferire le istanze del territorio ai vertici nazionali”.

Comunicato di Forza Italia Civitavecchia.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com