forza italia bandiere

Duro attacco di Forza all’amministrazione comunale guidata da Antonio Cozzolino. Gli azzurri analizzano il momento amministrativo che sta vivendo Civitavecchia, con cittadini infuriati per la mancanza di risposte ai problemi quotidiani. L’amministrazione sta perdendo consensi ogni giorno più – si legge nell’intervento di Forza Italia – in giro non si riesce a percepire l’intento di questi giovincelli dilettanti allo sbaraglio sul come intendono ripristinare il buonsenso all’interno della macchina amministrativa di civitavecchia. Legiamo in questi giorni, da alcuni organi di stampa, che sembra stiano regnando caos e bisticci. Il tutto perché non si riesce a comprendere questa manovra strutturale intestina e così drastica che ha portato ad una serie di spostamenti del personale dipendente senza il consenso (da quanto leggiamo ) delle forze sindacali ed rsu. Tutto in totale contrasto con le stesse, una modifica sostanziale atta a modificare in modo così arbitrario la macrostruttura e microstruttura del nostro comune e dei relativi servizi”. Gli azzurri, dopo aver criticato la Giunta sui trasferimenti, continuano l’attacco all’attuala amministrazione comunale. “Gli amici pentastellati però regalano alla città una innovazione tecnologica che produrrà sicuramente giovamento alla città di Civitavecchia “il cartellino di carta” già hanno introdotto anche il cartellino di carta senza fotografia del personale dipendente col nome scritto a penna che ricorda i tempi delle elementari quando ragazzi si organizzavano in gruppi come quelli delle giovani marmotte. Si prosegue con questa “farsa” a soli 8 mesi di loro mandato, si denota uno squallore amministrativo, uno sdegno, un distacco fra amministrazione politica grillina, città e dipendenti comunali sempre più sul piede di guerra ( sempre da quanto si legge)”. Forza Italia, dopo aver analizzato l’attuale situazione politica non nasconde la propria preoccupazione per i mesi a venire, considerato lo stallo che sta vivendo la macchina amministrativa. “Il vento che accompagnava questo signori un anno fa e che li ha portati a vincere le elezioni – continua l’intervento di Forza Italia – si é trasformato in un’arietta rovente che sta surriscaldamento gli animi inquieti di chi vive oggi in questa nostra bella realtà di mare ed a quanto pare anche in comune.
Forza Italia chiede più rispetto, più dialogo, più considerazione sia per il personale dipendente che per i civitacecchiesi “tutti” che chiedono a gran voce di essere amministrati, di avere la garanzia dei servizi essenziali “sempre” e non a senso-alternato. I cittadini inoltre sperano di vedere muovere qualcosa sulla nevralgica materia che riguarda lo sviluppo locale; più tutela per le emergenze in primis quella abitativa, cittadini davvero già stanchi a soli 8 mesi di sopportazione di questi signori poco attivi e molto arroganti. Capaci solo di arroccarsi all’interno del palazzo per sfornare e progettare la nuova “ cultura delle tasse” ma che ormai può considerarsi un comune isolato e distaccato dalla città”.

Roberto D’Ottavio, Giuseppe Flacchi, Piermario La Camera, Emanuela Mari, Giancarlo Frascarelli

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com