Figure e Personaggi del Rugby Civitavecchia, Valerio Storri

4 Novembre 2020
Condividi
  • 2
    Shares

Il segreto del Rugby – dice Valerio Storri accompagnatore/dirigente UNDER 16 fiammeoro/crc – è quello che poi ti tiene compagnia per tutta la vita e fa di te un uomo migliore, da una parte la voglia di battere il tuo avversario ma nello stesso tempo saperlo rispettare, un tema che potrebbe essere anche ribaltato nel farsi rispettare e al contempo accettare la sconfitta, al di la, al di sopra, oltre ogni eventualità che sia sfortuna, decisioni dell’arbitro, colpevolezza proprie o dei compagni.

Valerio, da anni accompagnatore/dirigente del Rugby Civitavecchia, non è solo una tra i più importanti punti di riferimento delle giovanili del CRC, ma ha anche  competenze strategiche ed è ciò che mantiene sana ed in salute la società sportiva rugbistica bianco-rossa.

Non va trascurato il fatto che le società sportive di base si reggono sulla partecipazione e sul volontariato, due aspetti per i quali la capacità di coinvolgere è fondamentale. La dirigenza del Rugby Civitavecchia ha avuto da sempre fiducia nel suo operato così come per sue competenze strategiche (coordinare, comunicare, programmare, gestire conflitti) saper coinvolgere è una capacità operativa innata in Valerio e richiede preparazione e metodo, che si acquisisce e migliora con la formazione, l’allenamento e l’esperienza vedi essere anche direttore di concentramento.

Rispetto dell’avversario, amicizia, lealtà, spirito di sacrificio, altruismo, determinazione, impegno, senso di responsabilità, coraggio ,gioco di squadra:  “Sono i valori del DNA del Rugby e vedono coinvolti giocatori, tecnici, accompagnatori/dirigenti, staff, tifosi. La risposta alla crisi di valori che sono dentro e fuori allo sport, perché sono i principi che dal Rugby si trasferiscono alla vita.”

Correre, aiutarsi tra loro, ridere, piangere, urlare, placcare, fare mete, parlare sotto voce per consigliarsi e sostenersi. Il divertimento dei nostri ragazzi/e è il concetto base di Valerio, perché se perdono o vincono, si divertono ugualmente e questo vale di gran lunga il tempo speso sul rettangolo di gioco del Moretti della Marta.

Con impegno e abnegazione anche i nuovi iscritti dell’anno sportivo 2020-2021 del Rugby Civitavecchia (veramente tantissimi) racconta Valerio – stanno colmando la situazione attuale difficile che viviamo noi tutti, e tutti stanno lavorando tanto per superare i propri limiti e poter avere una vita di gioco del Rugby a tutto tondo.

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLÆ asd

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo






Condividi
  • 2
    Shares

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo