Felici e Bertoli in campo con Fratturato

4 Aprile 2013

GIOVANI e donne, gente insomma con una marcia in più. Fratturato è un politico navigato, ma in questa avventura ha voluto al suo fianco quella classe che rappresenta il futuro di Santa Marinella. Non per forza persone inesperte di politica, come Roberta Felici che cinque anni fa si era presentata alle amministrative come candidato sindaco della Destra Nazionale. “Credo fortemente in questo progetto – spiega – ma dobbiamo avere i numeri per dare forza alle nostere idee. Porterò avanti la battaglia per eliminare le barriere architettoniche. Mi ero impegnata molto con i miei elettori, ma essendo rimasta fuori dal Consiglio non ho potuto fare granché, ma anche chi ha governato non ha fatto nulla”. Letizia Bertoli, altra candidata, punta invece al rilancio di commercio e turismo: “Sono una commerciante e credo di avere il polso della situazione. Ho l’impressione che Santa Marinella debba tornare ad essere di nuovo una città viva, che possa sfruttare la sua vocazione turistica, per ricreare quel movimento che era la nostra anima. Sarebbe ossigeno puro per la nostra categoria, ma rappresenterebbe qualcosa di importante anche per i giovani con i quali dobbiamo assumerci anche un impegno forte sul fattore occupazione”. Sia Bertoli che Felici scommettono su Fratturato: “Abbiamo grande fiducia in lui, è una persona perbene e che ama e conosce Santa Marinella: l’uomo giusto della svolta”. E detto da due donne contemporaneamente è non è poco.

QUI SOTTO LE INTERVISTE A ROBERTA FELICI E LETIZIA BARTOLI

{intervista}Intervista Felici.mp3{/intervista}

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com