Ennesimo fine settimana ricco di appuntamenti per le squadre della Volley Academy Civitavecchia

26 Febbraio 2019
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La lunga kermesse pallavolistica viene inaugurata giovedì 21 con una bella e netta vittoria dalle piccole atlete della PNEUMATICI CONVENIENZA impegnate contro il Bolsena nel campionato under 12. Contro un avversario davvero alle prime armi il bel gioco di Fochi e compagne ha vita facile e la partita viene archiviata con un secco 3 a 0. Con questa vittoria la PNEUMATICI CONVENIENZA si riaffaccia ai piani alti della classifica.
Domenica mattina fra le mura amiche della palestra Posata si disputava il ritorno della semifinale provinciale nel campionato under 13 femminile. La atlete della SOLE LUNA confermano con un bel 3 a 0 la partita di andata e conquistano la prima finale provinciale della giovane storia della Volley Academy Civitavecchia. Un risultato impensabile solo fino a qualche mese fa per una società al suo primo anno di vita.
Anche la SOLE LUNA under 14 femminile vince per 3 a 1 contro la Volley Laghi e mantiene la sua imbattibilità.
A fasi alterne i maschi della ATON ENERGY under 13. Nella scontro al vertice fra imbattuti perdono a Viterbo il big Match con la Voley Life Viterbo e si trovano ora ad inseguire, una formalità la seconda partita vinta facilmente con la Volley Life B.
Da quest’ultima partita parte il commento del tecnico che segue tutte le squadre sopra citate de Gennaro “Con i maschi abbiamo perso il Big Match perché siamo molto inferiori nella disciplina di gioco e nel controllo dell’emotività, se non riesco a renderli consapevoli di questi limiti anche i loro miglioramenti successivi saranno limitati o nulli. Alla final four provinciale dobbiamo arrivare molto migliorati sotto questi aspetti
Con la under 13 femminile centriamo una finale importante e andiamo a giocarla con l’obiettivo di vincerla.
Vorrei spendere due parole sul ruolino di marcia della under 14, l’imbattibilità che mantengono denota maturità, tenuta emotiva e buoni fondamentali. Per un regolamento assurdo non hanno potuto vincere o lottare per il titolo provinciale e se penso che la squadra campione provinciale l’abbiamo battuta 3 a 0 provo un po di rabbia e amarezza.”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

commenti