Energia sostenibile, Ladispoli fa il pieno

20 Novembre 2013

Sul fronte dell’energia sostenibile, Ladispoli ha raggiunto un altro importante obiettivo”. Con queste parole il sindaco Crescenzo Paliotta ha annunciato che la Commissione di valutazione regionale ha approvato le graduatorie per l’accesso ai finanziamento europei e Ladispoli entra nei primi tre classificati. Con la pubblicazione della Call for proposal – ha proseguito Paliotta – prende il via “Energia Sostenibile”, un’iniziativa finanziata dal POR FESR Lazio 2007-2013 e mirata a promuovere lo sviluppo e la diffusione delle fonti di energia rinnovabile, il risparmio energetico e il contenimento delle emissioni inquinanti in atmosfera, attraverso azioni per migliorare l’efficienza energetica degli edifici pubblici situati nel territorio regionale. Come Amministrazione crediamo che l’investimento più importante che si può fare per il nostro ambiente sia quello sulla formazione culturale delle nuove generazioni. Trasformare la scuole in luoghi più in sintonia con la natura significa mostrare e dimostrare a chi sta formando la propria sfera culturale, i ragazzi, che un’altra strada è possibile.”. La Call for Proposal, approvata con la determinazione n. A06395 del 6 agosto 2013 e pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 69 del 27 agosto 2013, individua i soggetti destinatari, le tipologie di immobili pubblici, le tipologie di interventi ammissibili, nonché le modalità tecnico-amministrative attraverso le quali garantire una rapida finalizzazione delle risorse disponibili, derivanti da finanziamenti europei, che ammontano a 25 milioni di euro. Grazie ad un importante lavoro preparatorio – ha detto l’assessore ai lavori pubblici, Marco Pierini – svolto nei mesi di luglio, agosto e settembre l’Amministrazione Comunale ha risposto al Bando regionale presentando la propria candidatura per 5 immobili comunali (4 scuole e 1 struttura destinata ai servizi sociali). Il 14 novembre 2013 la Regione Lazio ha reso noti gli elenchi approvati dalla Commissione di valutazione nell’ambito della Call for proposal “Energia sostenibile” (POR FESR Lazio 2007-2013). L’ottimo lavoro svolto dalla struttura tecnica comunale diretta dall’ingegner Paolo Pravato che sta seguendo l’iter amministrativo, coadiuvata dall’Amministrazione Comunale e dall’architetto Nicola Moschetta, ha reso possibile raggiungere questo nuovo importante traguardo. Tutti i progetti presentati sono stati ritenuti ammissibili: in particolare con una proposta di progetto su circa 250 progetti presentati su tutto il territorio regionale nella categoria edifici scolastici, ci siamo classificati al 3° posto assoluto ottenendo un finanziamento pari a circa 480.000 € mentre nella categoria strutture per i servizi sociali su 32 progetti presentati ci siamo classificati addirittura al 2° posto assoluto ottenendo un finanziamento pari a 112.000 €”. Le altre tre proposte presentate – ha proseguito Pierini – sono entrate comunque nella parte alta della classifica dei progetti finanziabili e rimarranno in tale graduatoria nel caso in cui si liberino risorse disponibili per procedere al finanziamento. I lavori finanziati consistono nell’ammodernamento delle centrali termiche, nella sostituzione degli infissi esterni, nella realizzazione dei cappotti termici per il contenimento delle dispersioni termiche in facciata e sulle coperture, e la realizzazione (dove non presenti) di impianti fotovoltaici. Circa un mese fa abbiamo ottenuto un altro finanziamento, questa volta dal Ministero dell’istruzione, pari a 684.000 € per la scuola Falcone e già da mesi sono attivi su quasi tutte le scuole cittadine impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica da fonti non inquinanti. Ricordiamo che i finanziamenti che stiamo ottenendo, essendo di origine statale o europea, non graveranno direttamente sui cittadini attraverso l’aumento delle tasse locali. Continua l’impegno dell’Amministrazione Comunale – ha concluso Pierini – per rendere la città più a misura d’uomo ed in armonia con l’ambiente cercando di dare dei luoghi più idonei alla crescita fisica e culturale dei bambini”. Per informazioni dettagliate di seguito il link dove poter scaricare notizie utili relative ai finanziamenti ottenuti:

http://www.sviluppo.lazio.it/leggi.asp?lcat=72&lcattitle=por_fesr_lazio_2007_2013_call_for_proposal_energia_sostenibile_investire_sugli_edifici_pubblici_per_migliorare_la_sostenibilita_economica_e_ambientale_attraverso_interventi_per_l_efficienza_energetica_e_l_incremento_dell_uso_delle_energie_rinnovabili&lpag=130&lpagtitle=esiti_commissione_tecnica_di_valutazione

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com