Enel Snc: sgarbo al Torino?

26 Aprile 2019
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Pallanuoto A2. Tra prestigio e salvezza, al PalaGalli sfida a una delle big del girone

Per il prestigio e per la salvezza. Il tuffo nell’acqua del PalaGalli, dopo la sosta, chiama entrambi gli obiettivi per i rossocelesti di Marco Pagliarini. Alle porte dell’impianto di Civitavecchia bussa l’Iren Torino ’81, squadra in piena corsa per la promozione. Al cospetto della capolista Romiti e compagni sperano di poter tornare ad essere i ragazzacci capace di battere (per due volte) l’Ancona, favorendo quindi proprio i gialloblù piemontesi. Par condicio, quindi, imporrebbe la sconfitta anche al Torino e sarebbe la migliore soluzione: ma non sarà facile… Tutti questi bei discorsi si scontrano infatti con uno stato di forma per niente favorevole dei civitavecchiesi. Nelle ultime cinque uscite, per ben quattro volte la Enel Snc è uscita con le ossa rotte. Talvolta, come contro Camogli e Lavagna, con passivi anche assai pesanti. Insomma, a ben guardare ci sarebbe da affrontare l’appuntamento settimanale con la amara consapevolezza che ci sarebbe innanzitutto da limitare i danni e arginare quindi gli avanti, davvero terribili, della Reale Mutua Torino. Tutti questi discorsiinevitabilmente si intrecciano tuttavia con la concretezza di una classifica che dà ai rossocelesti ampi margini di manovra, a patto di dismettere i panni dei pulcini bagnati per vestire quelli di chi sa di dover mettere le cose in chiaro, soprattutto durante gli scontri contro le formazioni mpelagate nella lotta per non retrocedere. Ma quelle verranno le prossime settimane. Intanto ecco la diciottesima giornata di questa serie A2: in vasca si scende alle ore  15:00.

Pagina 11 del Giornale Online



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE


lL PROGRAMMA PER IL MESE LUGLIO DI “ARTE… IN CENTRO”
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •