Pallanuoto A2. Dopo l’exploit col Torino, rossocelesti a Brescia contro l’ultima in classifica

 

Luca PAGLIARINI

Dopo le grandi, sarà in grado di ammazzare anche le “piccole”? è quanto ci si chiede in proposito della Enel Snc: passata la sbornia per l’avvincente sfida, vinta, contro l’ormai ex capolista Torino, detronizzato proprio per effetto della battuta d’arresto al PalaGalli, i rossocelesti tornano in vasca. Il campionato di serie A2 osserva il suo diciannovesimo turno e il programma del sabato propone una trasferta lombarda. A tenere testa a Romiti e compagni sarà il Brescia Waterpolo, compagine pienamente invischiata nella lotta per non retrocedere: è ultima in classifica, alla pari col Sori. Ma giusto un mese e mezzo fa proprio nella vasca del Sori i civitavecchiesi subirono una sconfitta. E, proprio col Brescia ma in casa, i rossocelesti all’andata non riuscirono ad andare oltre un deludente pareggio. La lezione sarà stata imparata? È quanto si augura Marco Pagliarini, che ha dovuto tenere la squadra sulla corda in settimana, cercando di far sì che la concentrazione non venisse meno dopo l’exploit contro il Torino, ma anzi lavorando affinché dopo aver interrotto una striscia negativa se ne possa inaugurare una positiva. A tal riguardo, non si deve dimenticare che alla trasferta di Brescia seguirà un’altra partita in campo avverso, nella vasca del Crocera Stadium, che occupa il terz’ultimo posto. Ma meglio andar per ordine: A Brescia il primo scatto al centro si disputa alle 15.
(nella foto, Luca Pagliarini. Il giovane, prodotto del vivaio rossoceleste, è stato tra i protagonisti della vittoria col Torino anche grazie alla marcatura del quarto tempo)

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com