L’Aia rischia di diventare un Ufo su cui ognuno dice la sua. È il giudizio di Marco Di Gennaro, che interviene sulla nuova polemica che si è aperta sulla questione, lanciando una proposta. Secondo il consigliere di maggioranza è opportuno valutare l’eventualità di un confronto pubblico, nel corso del quale l’amministrazione comunale possa prima descrivere l’iter del procedimento dell’Autorizzazione Integrata Ambientale relativa alla centrale di Torrevaldaliga Nord e poi rispondere alle eventuali obiezioni delle parti interessate. “La comprensibile preoccupazione per le negative conseguenze su salute ed ambiente derivanti dall’inquinamento prodotto dagli insediamenti industriali nel nostro territorio – dichiara Di Gennaro – giustifica l’attuale dibattito sulla recente Autorizzazione Integrata Ambientale relativa alla centrale a carbone di Tvn. Uno dei motivi per i quali quello che potrebbe essere un positivo e costruttivo dibattito sta degenerando in una sterile e conflittuale polemica è probabilmente quell’aura di indeterminatezza, dovuta alla mancanza di informazione, che avvolge alcuni aspetti inerenti lo svolgimento della procedura e che rischia di trasformare l’Aia in un Ufo sul quale ognuno dice la sua. Per tale motivo, credo sia opportuno valutare la eventualità di un confronto pubblico nel corso del quale l’amministrazione comunale, descritto l’iter del procedimento, risponda alle eventuali obiezioni delle parti interessate. Inutile dire che trasformare questa opportunità in una strumentale “caciara” – conclude Di Gennaro – sarebbe una sconfitta per tutta la città”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com