Deposito Cotral, nessuna chiusura

29 Gennaio 2021
  • 1
    Share

L’annuncio del Sindaco di Allumiere Pasquini dopo l’incontro con la società insieme al collega Landi.

Le sorti del deposito Cotral tra Tolfa ed Allumiere al centro di due importanti incontri la scorsa settimana, come spiegato dal Sindaco di Allumiere Antonio Pasquini. “Tutto scaturisce dall’acquisto da parte della società di un terreno a Civitavecchia per la realizzazione di un nuovo deposito con più superficie e servizi.

Mercoledì mattina ho incontrato la Presidente Amalia Colaceci e venerdì insieme al sindaco di Tolfa Luigi Landi abbiamo incontrato l’assessore regionale Mauro Alessandri (anche per altri progetti che stiamo condividendo tra le due amministrazioni) per capire la progettualità sui nostri territori” scrive il primo cittadino lo scorso 23 gennaio.

“La Presidente ha confermato, così come in passato, la sua vicinanza ai lavoratori e al nostro territorio. Non è intenzione della società modificare e/o peggiorare le condizioni di lavoro dei dipendenti.

Quindi non è prevista nessuna chiusura della struttura presente tra i due comuni. Ha dato piena disponibilità ad un incontro pubblico, non appena le condizioni relative al covid miglioreranno.

Colgo l’occasione per ringraziare la Presidente e l’Assessore per la loro splendida disponibilità, così come voglio ringraziare pubblicamente tutti gli autisti Cotral che, durante il periodo di particolare pericolo dovuto al covid, hanno garantito il servizio per i lavoratori che avevano necessità del trasporto pubblico” conclude Pasquini.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



ottica di luzio nuova



  • 1
    Share

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2021, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo