cslgiovanile

Csl, una scuola calcio “sociale”

12 Aprile 2013

Un progetto nato nel 2009, quasi per scommessa ma che punta a crescere negli anni a venire, portando avanti quel concetto di sociale tanto caro alla Csl. Mercoledì nella cornice del Sunbay Park Hotel la società civitavecchiese ha presentato la scuola calcio che vede come protagonisti i bambini del 2003 e 2004. Un’idea che i dirigenti della cooperativa civitavecchiese avevano in progetto ormai da tempo e che finalmente si è concretizzata in questi mesi. “La scuola calcio sociale – ammette Vitaliano Villotti, presidente della cooperativa Csl – è sempre stato un pallino. Siamo partiti nel 2009 con la volontà di far giocare i nostri lavoratori a calcio e da un semplice passatempo, con gli anni abbiamo guardato con sempre maggiore interesse a questo settore. La scuola calcio gratuita è il primo passo per creare un settore giovanile”. Tra gli ideatori del progetto Marco La Camera. “Siamo partiti – ammette – il progetto di calcio sociale va avanti”.

L’intervista al presidente della cooperativa Csl Vitaliano Villotti e a Marco La Camera

{intervista}Csl intervista Villotti e La Camera.mp3{/intervista}

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com