feuli04sito

Claudia Feuli, Segretario Giovani Democratici PD Civitavecchia, interviene dopo gli ennemi disagi sul fronte idrico in città; l’esponente Dem chiede, a fronte di quanto sta succedendo ormai quotidianamente a Civitavecchia, le dimissioni dell’Assessore Pantanelli ed un consiglio comunale sul tema acqua.

“Oltre al danno la beffa. Hanno il sapore dello scherno le parole pronunciate pochi giorni fa dal consigliere grillino Floccari il quale, forse in preda alla sindrome del “ghe pense mi”, aveva annunciato urbi et orbi una risoluzione rapida dei problemi idrici. Il risultato: oggi di nuovo interi quartieri senza acqua. A secco ancora una volta sono i residenti di San Liborio, Cisterna Faro, Campo dell’Oro Alto, Casaletto Rosso e Boccelle Alta. Ripeto quanto giàavevo detto in precedenza, questa giunta sta portando Civitavecchia al quarto mondo. Non esiste un piano per le emergenze idriche estive, non c’è coordinamento tra l’assessorato competente ed il Sindaco, trincerato dentro il fortino del Pincio. Non esiste nulla di nulla. Soltanto tanta rabbia da parte dei cittadini che continuano a non avere acqua nelle proprie case. A ciò si aggiunga la totale carenza di organizzazione del servizio autobotti che, sebbene sventolato dal comune nei propri comunicati stampa come la panacea a tutti i mali, non offre un servizio adeguato all’emergenza idrica in atto. Tutto ciò, come tradizione grillina vuole, condito da una dose massiccia di incompetenza che vede protagonisti il Sindaco Cozzolino, l’assessore Pantanelli ed il consigliere di maggioranza Floccari il quale, dopo la vicenda dell’eliambulanza, incassa una nuova figuraccia. Non si sa ancora per quanto tempo i cittadini dovranno ancora patire l’incompetenza di questa amministrazione, ma si spera che questo incubo finisca presto. Pertanto, che si convochi subito il consiglio comunale ad hoc sull’emergenza idrica richiesto dall’opposizione. Sarebbe un atto di responsabilitàal fine di risolvere una situazione giunta ormai all’esasperazione. E’ chiaro, tuttavia, che in quella sede l’assessore alle Manutenzioni Massimo Pantanelli dovràprendere atto del proprio fallimento e seguendo l’esempio dell’ex delegato all’idrico Patrizio Carlini si dimetta, perchè i cittadini sono stai presi in giro abbastanza”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com