crematorio

Crematorio. I Comitati: “Necessario controllare la segnalazione certificata di inizio attività”

5 Maggio 2018
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Da notizie giornalistiche apprendiamo che da Lunedì 7 il crematorio sarà commerciale. Rileviamo che, da una nota di accompagno messa a disposizione dalla consigliera comunale dr.ssa Riccetti, ricevuta a seguito di una richiesta di accesso agli atti del crematorio, a pagina 3 testualmente si legge “non c’è certificato di agibilità in quanto l’opera deve essere ancora collaudato”.  Il documento, a firma del R.U.P. è datato 26.04.2018.

Senza la predetta ceetificazione l’attività industriale non può certo essere avviata.

Chiediamo, pertanto, agli organi competenti di controllo di verificare se, il giorno 07.05.2018 la Società avrà acquisito i predetti indispensabili documenti e abbia presentato la segnalazione certificata di inizio attività”.

Lo hanno comunicato i comitati contro la costruzione del forno crematorio.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE lL PROGRAMMA PER IL MESE LUGLIO DI “ARTE… IN CENTRO”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •