CRC, nuovo appuntamento con la rubrica Palla Ovale con Andrea Gargiullo e Valerio Storri

14 Febbraio 2020
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Palla Ovale la rubrica settimanale del Civitavecchia Rugby questa settimana ci porta a conoscenza dell’allenatore e dell’accompagnatore/dirigente dell’UNDER 16 del CRC Andrea Gargiullo e Valerio Storri.
Storia ed attualità delle giovanili del  Civitavecchia Rugby.

Andrea Gargiullo

La collaborazione rugbistica della UNDER 16 e 18 tra il Civitavecchia Rugby e le Fiamme Oro Rugby sta andando sempre meglio , ci siamo integrati molto bene. – racconta Andrea Gargiullo allenatore UNDER 16 fiammeoro/crc – In particolare con la UNDER 16 che mi vede coinvolto direttamente come allenatore, abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati ossia le due squadre stanno partecipando  una al torneo Elite ,giocando in Centro Sud Italia, l’altra a quello interregionale Lazio e Abruzzo. Ho iniziato ad allenare a 27 anni, quindi quasi 20 anni fà, conducendo in tutte le categorie del Civitavecchia Rugby fino ad arrivare ad essere il secondo in prima squadra. Spiegare questo sport è davvero difficile, io lo reputo “ una malattia “, uno stato che ti rimane dentro e lo tieni per sempre, una condizione che non dà dolore ma piacere e felicità che ti accompagna per tutta la vita.

Valerio Storri 

E’ un grande onore essere accompagnatore/dirigente di una squadra di Rugby oltre che una esperienza piacevole e divertente – inizia così l’intervista Valerio Storri accompagnatore/dirigente della UNDER 16 fiammeoro/crc – Il ruolo è completamente gratuito e viene rafforzato dalla presenza dei miei ragazzi che giocano a Rugby. E’ un incarico di coordinamento  al lavoro degli allenatori e di rappresentanza della società Civitavecchia Rugby. C’è una differenza tra il ruolo di accompagnatore/dirigente nel minirugby da quello della serie superiore. Nel primo caso devi fare in modo che i genitori siano vicini ai rugbisti ma nello stesso tempo non si sostituiscano all’allenatore né alla società, stimolando sicuramente ma non devono essere troppo invadenti , nel secondo caso si devono gestire i ragazzi ossia coordinarli, facendo presente sempre che è uno sport e che finita la partita, vincente o perdente, si deve andare oltre. Il Civitavecchia Rugby è una grande famiglia, ogni persona del gruppo del Rugby, non solo allenatori e accompagnatori/dirigenti, ma anche genitori aiutano il gruppo, insomma ognuno dà qualcosa.

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLÆ


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo