Crc, la meta è davvero vicina

12 Aprile 2019
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rugby serie B. Solo Firenze separa i biancorossi dalla promozione

Passa da Firenze il sogno della serie A per il Crctti schiudere le porte della promozione, dopo il bel pomeriggio di palla ovale vissuto domenica scorsa al Moretti-Dalla Marta, quando i biancorossi hanno superato il Romagna nel testa a testa. I civitavecchiesi hanno prevalso con il risultato di 14-10, un punteggio che la dice lunga sulle dinamiche dell’incontro, sempre tirato ed apertissimo. Una grande gara fra due squadre forti e ben messe in campo. I ragazzi guidati dai coach Giampiero Granatelli e Mauro Tronca hanno avuto la meglio, in un pomeriggio di festa anche per merito del pubblico caloroso accorso sulle tribune per spingere la compagine di casa e dei baby biancorossi, le under 6,8 e 10 che hanno accompagnato sul terreno di gioco le due formazioni più forti del girone 2 di serie B. La cronaca ha visto i locali partire in sordina, sotto 0-10 nella prima fase. Poi meta di Onofri e calcio di Calandro per 7-10. Successivamente meta di Emanuele Diottasi e calcio di Calandro per il 14-10. Nel secondo tempo non ha segnato nessuno. “Gara dura, ma siamo stati molto abili in difesa – dichiara Granatelli -. Bravi anche con due palloni che abbiamo aperto e con cui abbiamo segnato. Eravamo messi bene in campo, abbiamo sistemato la mischia ordinata, in touche ci siamo presi le nostre importarti. Un po’ troppi falli forse, ma abbiamo tenuto sia il campo che gli avversari. Bravi i ragazzi. Ovviamente non finisce qui perché ora ci tocca Firenze. A cinque minuti dal termine già pensavo alla prossima partita”. Quella che potrebbe segnare un traguardo storico per la palla ovale civitavecchiese.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •