antonio-cozzolino-5stelle-civitavecchia

“Voglio fare i miei personali complimenti, a nome della città – afferma il Sindaco Antonio Cozzolino – ai Carabinieri che oggi
hanno arrestato un truffatore che utilizzava lo stratagemma dei finti incidenti per circuire persone anziane e farsi consegnare in urgenza beni di valore o soldi in contanti. Tutti i crimini sono da condannare fermamente, ma ancora più inaccettabili sono quelli
che hanno come vittime le persone più deboli della società. Nel ringraziare i Carabinieri per questa brillante operazione, voglio contribuire a dare massima diffusione a quanto proprio dall’arma diramato, nel consigliare alle persone anziane di fare massima
attenzione agli sconosciuti. Ripropongo quindi l’appello per aumentarne la diffusione:
i Carabinieri consigliano a tutti i cittadini di diffidare da chi, qualificandosi come appartenente alle Forze dell’Ordine o ad altri enti/istituzioni, chieda denaro per evitare sanzioni o denunce, procedura non prevista per alcun tipo di illecito, e invitano,
in caso si abbia qualsiasi dubbio, a non far entrare in casa nessuno e chiamare il Numero Unico di Emergenza “112”, il cui operatore potrà certamente dare ogni utile indicazione per evitare di incappare in spiacevoli situazioni quali truffe e raggiri di vario
genere. L’Arma raccomanda, inoltre, il massimo dialogo tra familiari giovani e anziani per favorire una reale sensibilizzazione preventiva, che può essere potenziata proprio dalla conversazione domestica sul tema. Sul sito internet istituzionale dell’Arma
dei Carabinieri è possibile trovare consigli utili per cercare di evitare di rimanere vittime di tali reati: http://www.carabinieri.it/cittadino/consigli/tematici/giorno-per-giorno/contro-le-truffe 240117″.

Lo ha dichiarato Antonio Cozzolino, Sindaco di Civitavecchia.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com