“E’ nostra intenzione convocare al più presto Enel in Comune perchè dovrà spiegarci come mai si fa un così massiccio uso di maestranze non locali e perchè, se sono anni che mancano determinate professionalità, non si è fatto nulla per formarle o per indicare i settori dove queste mancano anche a fronte dell’accordo del 2008”. Si esprime così il Sindaco Antonio Cozzolino, dopo il presidio di questa mattina di 24 lavoratori metalmeccanici.
“Enel ci dovrà anche spiegare cosa intende fare con la vertenza Italcementi – prosegue il Sindaco – e capire quindi se vuole dare una mano a questi lavoratori ai quali, tramite amministrazione, aveva fatto una promessa e preso un impegno, o se rimangiarsi definitivamente la parola data e ritirare la sua offerta di collaborazione mettendo, tra l’altro, in grossa difficoltà il tribunale come rappresentatomi dallo stesso presidente Mantelli. 
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com