Covid-19, Firmata l’ordinanza: venerdì e sabasto chiusura facoltativa alle 21. Pasqua e Pasquetta esercizi commerciali chiusi

8 Aprile 2020
Condividi
  •  
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Allentare ora la tensione significherebbe vanificare gli sforzi fatti finora. Con questa convinzione il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, ha avuto nel pomeriggio una conference call con i rappresentanti delle varie forze dell’ordine, collegato dal Centro Operativo Comunale di Fiumaretta. È stata l’occasione per approntare un piano straordinario di controllo del territorio.

Durante la riunione si è parlato, per la domenica di Pasqua e per il Lunedì dell’Angelo, dell’eventualità di chiudere ogni attività commerciale sul territorio. Riscontrato un parere positivo unanime, all’esito del confronto si è quindi stabilito di emanare una ordinanza che prevede per i giorni 12 e 13 aprile la chiusura totale di tutte le attività, su tutto il territorio comunale, di vendita di generi alimentari e generi di prima necessità, ad eccezione di farmacie e parafarmacie nonché ad eccezione delle edicole cittadine (limitatamente della sola giornata del 12). Parallelamente l’ordinanza, firmata dal Sindaco Tedesco, prevede per la giornata di venerdì 10 e sabato 11 aprile che i soli esercizi di vendita di generi alimentari potranno avere la facoltà di esercitare l’attività sino alle ore 21.

 “Occorre mantenere alta l’attenzione – ha commentato il primo cittadino – e per questo è fondamentale comprendere che l’arrivo delle festività pasquali non può essere, purtroppo, occasione per uscite. In tal senso, abbiamo rimosso la tentazione di compilare autocertificazioni non veritiere, ma soprattutto abbiamo voluto dare una occasione di riposo e di serenità in famiglia a chi quotidianamente assicura, recandosi al lavoro in tanti esercizi commerciali, l’approvvigionamento alla nostra comunità. Ringrazio loro e ringrazio anche i rappresentanti delle forze dell’ordine, che invece sia a Pasqua che a Pasquetta vigileranno sul territorio in forze e con ogni mezzo, pronti a sanzionare chi, col suo comportamento, rischia di mettere a repentaglio i sacrifici di una intera comunità”.

Lega: bene ordinanza di chiusura dei supermercati a Pasqua e Pasquetta

È pronto il provvedimento sindacale che disporrà la chiusura per Pasqua e Pasquetta dei supermercati e di tutte le attività, per le quali era consentita l’apertura, da decreto del Presidente del Consiglio. Una scelta che l’Amministrazione comunale di Civitavecchia adotta al fine di tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori dei supermercati e per ridurre gli spostamenti non necessari delle persone.
È una scelta che trova perfettamente d’accordo la Lega e i suoi rappresentanti in Consiglio e Giunta, quasi un atto dovuto per le centinaia di donne e uomini che sono quotidianamente in prima linea in questa eccezionale fase emergenziale che il nostro Paese sta vivendo.
È anche grazie a chi, con senso di responsabilità, come cassiere e addetti dei supermercati, che non sono mai mancati i beni di prima necessità nelle case dei nostri concittadini.
Per tributare il giusto riconoscimento a chi vince ogni giorno il timore del contagio proprio e delle rispettive famiglie, giunge quindi una misura che consentirà loro di vivere nella serenità della propria casa e nella vicinanza delle loro famiglie le Sante festività pasquali. È questo il modo di dire grazie per quanto stanno facendo per la comunità.

Lega con Salvini Civitavecchia

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


Condividi
  •  
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo