E’ corsa contro il tempo per salvare il Civitavecchia calcio. Martedì prossimo infatti scadranno i termini per iscrivere la squadra al campionato di Eccellenza e la situazione, a pochi giorni dalla scadenza non è affatto chiara. Il nodo più grande, infatti, rimane quello legato alle liberatorie dei calciatori. Un atto formale importantissimo e cosa di non poco conto che deve essere per così dire collettivo, ovvero firmato da tutti i calciatori che battono cassa alla società nerazzurra. Basta che solo non accetti di firmare e il prossimo anno i colori nerazzurri non potranno sventolare nel seppur limitato campionato di Eccellenza. Corsa contro il tempo con il delegato allo Sport Ivano Iacomelli e Ugo Fronti che sono al lavoro in queste ore per trovare una soluzione che, se qualche giorno fa sembrava possibile seppur tra mille difficoltà, con il passare delle ore e l’avvicinarsi della data fatidica diventa sempre più complicata.

Non a caso sia Iacomelli e che Fronti preferiscono, in questo momento, trincerarsi dietro il silenzio, aspettando a fare valutazioni che potrebbero poi risultare sbagliate. Di sicuro la palla non è in mano a loro due ma a quei calciatori che sono “in causa” con il club di via Attilio Bandiera e chiamati ad un sacrificio di non poco conto: firmare la liberatoria e poi magari sperare di recuperare con il tempo qualcosa. Insomma servono tante condizioni positive affinchè il Civitavecchia possa continuare a scrivere pagine di calcio e non rischiare, ancora una volta, di dover ripartire da zero come successo ormai qualche anno fa. Come per dire, la storia si ripete. E i tifosi? Per il momento sono rimasti in silenzio, in attesa di conoscere cosa accadrà per il team di via Bandiera.

Una tifoseria purtroppo abituata a vivere situazioni di grandi difficoltà e se il Civitavecchia dovesse sparire, in fondo non sarebbe la prima volta; un’ennesima delusione ma di cui ormai i supporter hanno fatto il callo.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com