Concetti elogia la Santamarinellese

10 Aprile 2013

Un secondo posto da difendere a denti stretti, con un finale di stagione da vivere al massimo. La Santamarinellese ci crede e vuole blindare il posto d’onore che vorrebbe dire, a fine stagione, la possibilità di strizzare l’occhio alla categoria superiore. Ma tra le fila tirreniche si vuole però mantenere alta la concentrazione: il traguardo è ancora lontano e soprattutto il calendario regalerà da qui alla fine dei giochi alcuni scontri diretti, per cui meglio volare bassi e continuare a lavorare con lo spirito giusto. “Vogliamo mantenete il secondo posto – esordisce il tecnico Antonio Concetti – ma non sarà impresa facile, perchè le inseguitrici stanno facendo bene e per questo sono convinto che dovremo essere perfetti da qui all’ultima giornata”. Una squadra cresciuta tantissimo nel girone di ritorno e questo grazie alla maggiore convinzione nei propri mezzi. “Siamo cresciuti ed è vero, abbiamo trovato la giusta quadratura del cerchio e quando arrivano i risultati cresce l’entusiasmo, la voglia di dare ancora di più. Diciamo che nel ritorno abbiamo avuto anche la possibilità di avere maggiori scelte per quanto riguarda la fase offensiva e ne abbiamo risentito positivamente”. Domenica la trasferta sul campo dell’Atletico Casalotti, terza in classifica e quattro lunghezze dai tirrenici. Un vero e proprio spareggio per la squadra di Antonio Concetti che dovrà fare a meno di Mele (infortunato) e Maresca indisponibile: due pedine importanti nell scacchiere della Santamarinellese. “Mi auguro di recuperare Mele – conclude Concetti – per le ultime uscite di campionato e domenica a Casalotti sarà una partita importante per il nostro futuro, dovremo essere perfetti”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com