Comune e associazioni al lavoro per la Settimana Europea dello Sport

30 Agosto 2019
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Settembre andiamo, è tempo di ripartire per lo sport. E al di là degli impegni agonistici nei vari campionati delle tante discipline sportive praticate dai civitavecchiesi, il mese ormai alle porte vedrà infatti l’organizzazione di #BeActive.

Si tratta di una manifestazione organizzata dal Comune di Civitavecchia, dal Coni e da tutte le associazioni sportive che vorranno prendervi attivamente parte. Una cinque giorni nell’ambito della Settimana Europea dello Sport che sarà celebrata, in città, dal 23 al 28 settembre. Partendo da una giornata formativa aperta a tutte le associazioni e le istituzioni del territorio interessate alla promozione sportiva (università, scuole, Asl), si passerà a divulgare in tutti gli istituti comprensivi del Comune l’importanza dei corretti stili di vita legati alla pratica sportiva, con l’aiuto dei campioni sportivi del territorio. L’obiettivo sarà quello di realizzare una pianificazioni di eventi sportivi per l’anno 2019/2020 al fine di far diminuire la percentuale di drop-out sportivo e scolastico nei giovani e negli adolescenti. Il culmine della settimana si avrà con una grande festa in piazza aperta a tutti.

Un incontro propedeutico si terrà martedì 3 settembre alle ore 15 nell’Aula Cutuli di Palazzo del Pincio: a tale incontro, cui è annunciata la presenza del Sindaco, Ernesto Tedesco, sono invitate a partecipare tutte le realtà sportive della nostra città.

Comitato Tedesco Sindaco


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo