Sabrina de Paolis

CODACONS LAZIO, PACCHI ALIMENTARI /ELETTORALI AD OSTIA: INIZIATIVA DA CONDANNARE

18 Novembre 2017
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tempo di lettura: < 1 minuti
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Apprendiamo dai media quanto avvenuto alla vigilia elettorale ad Ostia, ad opera di un candidato di Casapound che ha distribuito dei pacchi alimentari con dentro  addirittura un fac-simile della scheda elettorale con il suo nome e foto in bellavista.

La nostra Associazione, che quotidianamente viene contattata da cittadini disperati, che vengono poi da noi indirizzati  verso Enti, Associazioni ed Onlus che operano prettamente nel settore del sostegno ai poveri, resta basita di fronte all’uso fatto da una parte politica del cibo, bene primario e sacro.

Dal 2016 è in vigore una legge importantissima, a prima firma dell’On. Maria Chiara Gadda, che ha finalmente normato il recupero delle eccedenze alimentari, permettendo il recupero e la donazione di tonnellate di cibo buono e sano (la cui corretta applicazione la nostra Associazione segue con interesse), attraverso Associazioni caritatevoli ed esattamente individuabili.

Aldilà di logiche e schieramenti politici che non ci interessano, ci auguriamo che la magistratura e il Ministero

possano fare luce al più presto su questa penosa e preoccupante vicenda,  perchè, che si tratti o meno di  “corruzione elettorale” e di “voto di scambio”, la distribuzione di pacchi di generi alimentari a famiglie in difficoltà economica, contenente l’indicazione al voto, resta una pagina davvero molto triste che ci auguriamo di non dover rivedere nei prossimi mesi di campagna elettorale per le elezioni regionali e politiche, ormai alle porte.

 

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa






Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo