L’Associazione a difesa dell’Ambiente e dei diritti dei Consumatori, registra positivamente le adesioni dei Consiglieri Pd al ricorso al Tar incardinato dal Codacons per tentare di annullare l’Aia di Tvn.
Si tratta di una piacevole novità nel panorama cittadino, che ci auguriamo voglia inaugurare un deciso cambio di rotta della sinistra locale relativamente al problema della centrale a carbone. L’auspicio è che anche le altre forze politiche seguano lo stesso esempio e inizino a lottare a fianco del Codacons, perché la salute è un problema che riteniamo debba accumunare -anziché dividere – la politica di un territorio. Poi, i fisiologici scontri politici potranno certamente consumarsi su temi meno delicati, ma non sulla pelle dei cittadini.
 E’ per questo che riteniamo sia giunto  il momento che la politica ambientale dell’Amministrazione pentastellata esca dall’immobilismo che ha contraddistinto questi primi 5 mesi e dia delle concrete risposte ai cittadini, svincolandosi dall’abbraccio dei piccoli Comitati locali contraddistinti da ben noti personalismi e protagonismi che possono risultare pericolosi e deleteri al raggiungimento dello scopo di salvaguardia del bene collettivo, ed   abbracciando finalmente la posizione della nostra Associazione che tutela l’Ambiente a livello nazionale.
Siamo fermamente convinti che solo tutti insieme potremo tentare di vincere la battaglia contro il colosso energetico.
Aspettiamo le adesioni di tutti i cittadini in via Giusti n.22 fino al 31 ottobre
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com