Civitavecchia. Scuola e trasporti, il Sindaco e l’assessore Di Paolo: “Al doppio orario di ingresso si può derogare”

15 Ottobre 2021

Dare forza alle richieste di studenti, docenti e dirigenti delle scuole superiori. Con questo obiettivo il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco e l’Assessore ai Trasporti, Emanuela Di Paolo, hanno inviato una lettera ai vertici dell’Ufficio Scolastico Regionale sulla scorta delle azioni di protesta in atto da parte degli studenti.

Nella missiva, si chiede una deroga al doppio orario di ingresso 8-9:40, ricordando la analoga lettera già inviata a firma congiunta dai dirigenti scolastici del territorio. Il sindaco e l’assessore fanno riferimento alle “recenti manifestazioni studentesche”, “a cui sono associate la maggior parte delle famiglie degli studenti stessi”.

Non solo però, perché l’iniziativa è rafforzata dalla proposta: “In caso di riscontro positivo, il Comune garantirà il Tpl tramite l’azienda partecipata”, “anche tenendo in considerazione le successive esigenze che saranno rappresentate dai rispettivi dirigenti scolastici. Si fa presente inoltre che il cambiamento dell’orario non avrà alcun​ impatto sul traffico pendolare dei lavoratori, sostanzialmente diretto in uscita dalla città”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com