Civitavecchia. Passa il bilancio consolidato, ma restano i nodi da sciogliere in maggioranza

12 Ottobre 2021

da Civonline:

Petrelli si conferma ormai “in organico” e vota a favore. Cacciapuoti torna di ranghi, esprime fiducia a Sindaco e colleghi, ma conferma la presenza di problemi da risolvere nella Lega. Marino e Pepe, prima assenti, arrivano in extremis.

Un consiglio che ha visto, alla fine, la maggioranza ricompattassi e votare il bilancio consolidato, contando anche sul sostegno ormai scontato di Vittorio Petrelli, di Ripartiamo dai cittadini. Ma dietro i numeri, restano i problemi, le difficoltà ed un’amministrazione chiamata a decidere che strada vuole prendere per andare avanti.

Presente in aula dall’inizio della seduta una dei tre dissidenti, Raffaele Cacciapuoti. Isolato dai colleghi della Lega Antonio Giammusso e Alessandro D’Amico, Cacciapuoti ha ribadito fiducia a Sindaco e colleghi di maggioranza, confermando la presenza di problemi ancora da risolvere nella Lega, partito ha spiegato dove vuole rimanere. Tra scambi di battute accesi tra maggioranza ed opposizione, si è arrivati in dichiarazione di voto con un allontanamento di Petrelli seguito, dopo poco, dall’arrivo in aula per il voto degli altri due aventiniani Elisa Pepe e Pasquale Marino, in soccorso della maggioranza per evitare eventuali possibili mancanze di numeri. Poi Petrelli, che ha confermato di votare con la maggioranza per trovare uno spazio di attenzione e poter far ascoltare, e magari riuscire ad affrontare, problemi importanti per i civitavecchiesi, come la questione rifiuti o gli usi civici.

Quattordici a undici, con il bilancio consolidato passato a maggioranza. Una maggioranza nervosa che oggi deve voltare pagina e cercare di ritrovare un suo equilibrio.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com