Civitavecchia nella rete Core, Marta Grande: “obiettivo chiaro”

25 Luglio 2021
Marta Grande ed il deputato (già sottosegretario) Roberto Traversi hanno depositato alla Camera dei Deputati una risoluzione in commissione trasporti con l’obiettivo di inserire il porto di Civitavecchia nella rete Core.
“Non essendo inserito formalmente nel corridoio centrale europeo scandinavo-mediterraneo che transita per il nodo di Roma, il nostro porto non beneficia delle grandi opportunità che meriterebbe essendo sia lo scalo marittimo storico che il principale approdo per la Capitale d’Italia.
Dall’inserimento nella Core deriva, infatti, la possibilità di attingere a fondi specifici attualmente allocati per questa rete e di farsi capofila di progetti internazionali.”
“È una opportunità che non possiamo perdere e che dovrebbe vederci uniti con lo stesso fine, senza distinzioni di colore politico e di ruolo istituzionale” Sostiene Marta Grande, deputata del Movimento cinque stelle”. Lo sviluppo del territorio tutto, da Roma ad Ancona, beneficerebbe moltissimo dalla nostra presenza nelle rete europea”
“Avevo già rilevato l’importanza del  tema durante il mio incarico da sottosegretario al Ministero dei trasporti con delega ai Porti, fondamentale è che i nostri porti siano sostenuti nelle loro politiche di crescita e sviluppo anche con queste azioni volte ad accrescerne il rilievo nella rete Europea.” Aggiunge Traversi: “Questo permetterà al porto di Civitavecchia di valorizzare tutti gli investimenti che stiamo facendo per farne un polo pronto ad accettare le sfide del futuro”

Continuiamo con un obiettivo chiaro: Civitavecchia nella rete Core.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com