Civitavecchia, M5S: “Chiara Grammatico, Saraudi, Fattori: 3 anni di nulla”

26 Luglio 2022

Dopo oltre 3 anni di amministrazione Tedesco i problemi in ambito sportivo sono ancora tutti lì, ben lontani dall’essere risolti. Il fatto è che l’attuale amministrazione, nonostante l’impegno del “delegato semplice” Matteo Iacomelli, non solo non ha risolto i problemi atavici di questa città ma neanche ha segnato i rigori a porta vuota che gli avevamo lasciato.
Il Saraudi, dove oggi sarebbe già operativo un bellissimo skate park per lanciare quella che è una disciplina olimpica sempre più emergente, è ancora terra brulla. Il nuovo progetto, decisamente più commerciale che sociale e che prevede superflui altri campi da Padel (come se ne mancassero in città), non vede luce e la cantierizzazione è ancora lontana.
Il Fattori, dove erano già pronti 3,5 milioni di euro da noi reperiti fin dall’insediamento della Giunta Tedesco, nonostante vari proclami e annunci, ancora non ha visto un operaio al lavoro, a distanza di 3 anni.
Il Chiara Grammatico, per cui sono arrivati sia i soldi dell’assicurazione che il finanziamento regionale, ha ancora il futuro avvolto nelle nebbie e nell’incertezza, con la comprensibile rabbia della società locale.
Sull’impiantistica sportiva Civitavecchia è immobile da 3 anni ed oltre a non aver ultimato le opere che già erano pronte sul tavolo al loro arrivo, Tedesco e soci non hanno neanche pensato a nulla di nuovo. Nessun nuovo impianto, nessuna riqualificazione dell’esistente, niente di niente. Si è solo tornati ad una solita grande attenzione al tema delle piscine, con la coincidenza che un attuale assessore era presidente di una società sportiva fino a poco tempo fa, e niente intorno.
Per fortuna, nonostante ciò, i risultati sportivi frutto del grande lavoro delle ASD continuano ad arrivare.
Povera Civitavecchia.
Gruppo consiliare M5S
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com