Civitavecchia, da Tirreno Power stop a unità a turbogas

17 Maggio 2021
Condividi

Magliani: “Bene, ora si proceda con demolizione quarto gruppo e bonifica”.

“Prendiamo atto con favore della rinuncia di Tirreno Power a realizzare una nuova unità a gas presso la centrale di Torre Valdaliga. Ciò rappresenta una decisione che va nella direzione giusta, quella dello sviluppo di una economia portuale, in alternativa alla monocultura energetica , ormai avviata al declino, nel solco di quanto tracciato fin dall’inizio dal Consiglio comunale che ha indicato la ferma opposizione agli impianti a gas. Consideriamo questa notizia il miglior riconoscimento per il proficuo lavoro di questi due anni, che ci ha visto spingere su prescrizioni importanti che hanno senz’altro almeno contribuito a far dire a Tirreno Power che non ci sono le condizioni per l’impianto a turbogas. Un altro mattone importante per costruire il futuro di un territorio che, appena qualche giorno fa, ha visto tramontare anche l’ipotesi dell’inceneritore. Auspichiamo che si proceda a stretto giro con la demolizione del quarto gruppo e con la bonifica del sito e restiamo comunque vigili su questo e su altri progetti analoghi”. Questo quanto dichiara il Vicesindaco Manuel Magliani.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Condividi

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com