CIVITAVECCHIA, CENTRI DIURNI ESTIVI PER MINORI 2022: VIA ALLE RICHIESTE DI AUTORIZZAZIONE

7 Aprile 2022

Domande e comunicazione devono essere inviate entro il 15 maggio 2022.

 

L’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Civitavecchia ha comunicato le modalità di presentazione delle domande di autorizzazione per l’apertura di “Centri diurni estivi per minori” per la stagione 2022.

«Lo svolgimento di servizi per la vacanza destinati ai minori o ai disabili (centri estivi, colonie estive ecc,)» si legge nella Delibera, «dovrà essere preventivamente autorizzato dal Comune di Civitavecchia, così come prescritto dalla normativa vigente». Tutti gli operatori interessati ad ottenere l’autorizzazione, perciò, sono tenuti a rispettare l’iter previsto, garantendo «i requisiti strutturali, funzionali e organizzativi relativi all’apertura e al funzionamento delle strutture». Il possesso dei requisiti autorizzativi garantisce i diritti degli utenti, la sicurezza degli ospiti e degli operatori nonché la qualità del servizio offerto.

Gli operatori non in possesso di autorizzazione rilasciata negli anni 2020 e/o 2021, e che vogliano attivare tale tipologia di servizio sono tenuti a richiedere al Comune di Civitavecchia l’autorizzazione all’apertura e al funzionamento di servizi estivi per minori. Entro 3 giorni dall’avvio dell’attività, sono tenuti ad inviare comunicazione al Comune e all’ASL di riferimento, informando dell’apertura delle attività.

Gli operatori che dispongono dell’autorizzazione rilasciata nell’anno 2020 e/o nell’anno 2021, che vogliano attivare tale tipologia di servizio, nella medesima struttura e con le medesime modalità relative all’organizzazione, periodo, personale (per quanto concerne qualifiche e curricula), rette, somministrazione pasti, numero dei minori, fascia di età, ecc., per ottenere l’autorizzazione sono tenuti, entro 3 giorni dall’avvio dell’attività, ad inviare comunicazione al Comune e all’ASL di riferimento, informando dell’apertura delle attività.

Il Legale Rappresentante della struttura interessata dovrà presentare entro il 15 maggio apposita domanda volta ad ottenere l’autorizzazione allegando la documentazione elencata nel Bando, nonché ogni altro documento ritenuto utile dal Comune.

L’avviso pubblico e tutta la modulistica necessaria sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Civitavecchia www.comune.civitavecchia.rm.it nella sezione “Informacomune”.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Sezione Servizi sociali telefonando allo 0766 590764.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com