civitavecchia c'è

“Prendiamo atto del comportamento della Giunta Cozzolino che continua a propinarci, con il sostegno di alcuni adepti con discutibili competenze, decisioni a dir poco inopportune, assunte senza dibattito pubblico , svilendo e azzerando il valore istituzionale dell’attuale Consiglio Comunale.
Un comportamento autoreferenziale , che non tiene conto del programma e delle promesse elettorali, ne tanto meno della tanto decantata democrazia partecipata, neanche per quelle decisioni che andranno ad ipotecare il futuro della nostra città.
L’ultima delibera di Giunta riguardante l’approvazione del progetto esecutivo di un forno crematorio situato dentro il nuovo cimitero ne è una clamorosa conferma. Non entrando nel merito dell’inquinamento, per il quale abbiamo già espresso la nostra grande preoccupazione  inquadrandolo nel contesto generale, non possiamo non dimenticare che si tratta di una ulteriore privatizzazione di un servizio importante, nella scia politica del passato, ovvero quando venne affidata la costruzione del nuovo cimitero in Project Financing (come ora per il forno crematorio) che costò lacrime e sangue al nostro tessuto sociale con denunce, ricorsi, controricorsi, processi e sostanziosi aumenti di costi a carico dei cittadini. Non possiamo non denunciare il comportamento ondivago della Giunta che concede 2.500 mq. di terreno a privati nel nuovo cimitero, sottraendoli alla costruzione di nuovi loculi e tombe, per i quali la somma urgenza era stata già acclarata dalla stessa Giunta con “minaccia” di sequestro di quanto esistente attualmente non utilizzato.
Forse ci eravamo illusi di poter diventare una città “normale” non più sottoposta a Roma, ai potenti e ricchi che comprano le nostre proprietà al solo fine dellamassima speculazione, forse speravamo di poter avere un forno crematorio pubblico come a Viterbo, o a Roma (gestito da una municipalizzata il cui Sindaco è un penta stellato) da poter diventare un servizio sociale per la nostra città ed il circondario, una piccola entrata o meglio qualche posto di lavoro in più, e non un centro di raccolta salme per un raggio di Km. percorribili in circa un’ora e mezza, come si evince da una apposita ricerca di mercato e decisamente confermato dal costo e dal tipo di impianto”.
Lo ha comunicato Civitavecchia C’è.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com