CIVITAVECCHIA, BIODIGESTORE: LA LETTERA DEL SINDACO TEDESCO AI COLLEGHI DEL TERRITORIO

2 Febbraio 2022

Il primo cittadino di Civitavecchia scrive ai sindaci del comprensorio per fare fronte comune contro l’atto «di arroganza politico-amministrativa» della Regione Lazio.

 

Il sindaco Ernesto Tedesco ha scritto una lettera ai colleghi dei Comuni del territorio in relazione alla decisione della Regione Lazio di proseguire, a dispetto di tutti, nella decisione di realizzare un Biodigestore da 120.000 tonnellate a Civitavecchia.

«Carissimi Colleghi» scrive Tedesco, «come sicuramente avrete appreso dagli organi di informazione la Regione Lazio, attraverso la conferenza dei Servizi, ha dato parere favorevole al progetto per la realizzazione di un impianto di produzione di biometano in località Monna Felicita. I pareri contrari delle vostre Amministrazioni, quello del Comune di Civitavecchia, della Sovrintendenza e della ASL RM 4 sono stati di fatto disattesi e il nostro territorio è nuovamente sotto attacco e vessato da scelte che non sono condivise e che non tengono in alcun conto le nostre legittime esigenze. Sono a chiedervi di fare fronte comune contro questo nuovo atto di arroganza politico-amministrativa, al fine di condividere con voi tutte le iniziative anche pubbliche per far sentire la nostra voce e per tutelare al massimo i nostri concittadini. Resto a vostra disposizione» conclude, «confidando nel vostro prezioso contributo più volte messo in campo attraverso azioni comuni».

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com