Civitavecchia, allo Stendhal un concorso culinario per ricordare Andrea

21 Aprile 2022

Si è conclusa con una fantastica degustazione e una bella cerimonia di premiazione la due giorni di full immersion nel mondo della pizza allo Stendhal. Grazie alla collaborazione dell’ Associazione Pizzerie Italiane si è infatti potuto realizzare il concorso “Superpizzaiolo, ricordando Andrea”nato da un’idea della nota ristoratrice cittadina Patrizia Manunza. “Avevo il desiderio di fare qualcosa per mantenere viva la memoria di mio nipote Andrea Puddu” spiega Patrizia Manunza “e così ho voluto creare, insieme alla mia famiglia, una borsa di studio per un ragazzo che potesse portare avanti la stessa passione che animava Andrea”. Così per due giorni l’Istruttore API (Associazione Pizzerie Italiane) Ugo Veri ha travolto con il suo entusiasmo e la sua professionalità gli studenti della classe 5° A del corso di enogastronomia mostrando le tipologie di impasti, i diversi metodi e la versatilità del composto base che può essere utilizzato per ogni tipo di preparazione. Gli studenti hanno seguito con vero interesse le istruzioni e i suggerimenti che Ugo Veri ha illustrato e dimostrato durante le due giornate. Al termine si è svolta una squisita degustazione con le sfiziosissime pizze elaborate e presentate dai ragazzi che hanno saputo realizzare i preziosi insegnamenti che hanno ricevuto. L’Istruttore API ha quindi individuato in Christian Sanfilippo lo studente che potrà usufruire dell’opportunità di un corso professionale altamente qualificato, ma il direttore generale dell’API, Fabrizio Torreggiani, vedendo l’entusiasmo con il quale gli studenti hanno partecipato all’iniziativa, ha promesso di estendere il premio ad altri tre o quattro ragazzi che hanno partecipato alla selezione. “E’ stata un’esperienza importante per i nostri studenti, per la quale ringrazio Patrizia che è sempre vicina alla nostra scuola, l’ API per la sua professionalità e gli insegnanti Valentina Feriozzi e Francesco Calabrese che hanno collaborato alla riuscita di queste belle giornate. Mi congratulo davvero con i ragazzi che hanno realizzato dei piatti buonissimi dimostrando grande passione e attitudine per questa professione che è fatta di tanto sacrificio ma anche di tante soddisfazioni”ha concluso la Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com