Il sindaco Tedesco, il presidente Mari e l’assessore Napoli hanno dato il benvenuto al primo bambino nato a Civitavecchia nel 2022. La cerimonia simbolica, promossa dall’assessorato alla Gentilezza guidato da Cinzia Napoli, si è svolta nell’Aula Pucci, che per un giorno ha svestito gli abiti severi della gestione cittadina da parte del Consiglio Comunale per festeggiare la gioia del primo arrivato del 2022. Il sindaco di Civitavecchia ha rimarcato proprio la valenza simbolica della scelta dell’Aula più rappresentativa della vita cittadina, quella del Consiglio Comunale: «Chissà che un giorno Michelangelo (questo il nome del bambino, ndr) non siederà proprio su questi banchi, a rappresentare la sua città natale». Per dare sostanza a questo augurio, l’assessore Napoli e il presidente del Consiglio Comunale Emanuela Mari hanno donato, insieme al panda di peluche, «simbolo di forza e delicatezza», una copia della Costituzione Italiana «per la formazione del futuro cittadino» e un attestato di Benvenuto.

Infine la tradizionale foto di rito, con i rappresentanti istituzionali, i genitori di Michelangelo, accompagnato dalla sorellina Giuditta e il cugino Lorenzo.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com