Civitavecchia, “A tavola con il produttore”: allo Stendhal si riparte!

5 Novembre 2021

Riparte la collaborazione tra l’Istituto Stendhal la Pro Loco e la Tenuta Gattopuzzo. Molti i progetti messi in campo nella partecipata riunione che ha visto la presenza della Presidente della Pro Loco Maria Cristina Ciaffi e di Stefano De Paolis della Tenuta Gattopuzzo, della presidente della Università Agraria di Civitavecchia assessore Damiria Delmirani, di Damiano Cavallaro segretario della Coldiretti, della ristoratrice Patrizia Manunza, e naturalmente delle padrone di casa: la DS professoressa Tinti e le professoresse Alessandroni e Lalli. Prima di tutto verrà ripristinato l’Orto delle Erbe Aromatiche che negli ultimi due anni a causa della pandemia era stato un po’ trascurato. Poi è stato messo in cantiere un evento che si terrà a dicembre con al centro il pomodoretto dell’Etruria meridionale che ha recentemente ottenuto, grazie alla collaborazione con la Pro Loco cittadina, la certificazione PAT (Prodotto Agroalimentare Tradizionale). Il Maestro Armando Caforio ha rinnovato la sua piena disponibilità alla manifestazione che dunque verrà arricchita, come da tradizione, dalle belle esibizioni della Schola Cantorum. Riprenderanno le uscite sul territorio grazie alla collaborazione della Coldiretti e CSP che metterà a disposizione un pullman per consentire agli studenti di visitare le aziende del comprensorio. Infine “Il cesto del territorio” in collaborazione con il Conad che si svolgerà, probabilmente, in primavera. “Devo ringraziare i nostri amici e partner di sempre: Maria Cristina Ciaffi, Presidente della Pro Loco e Stefano De Paolis della Tenuta Gattopuzzo, nonché tutti quanti hanno messo a disposizione le idee e le competenze per favorire la crescita dei nostri studenti nella consapevolezza della ricchezza di questo territorio a partire da Vincenzo Spanò presidente della Università Agrarie di Tolfa a Sergio Borzacchi e Alberto Tosoni ( presidente e vicepresidente) dell’ Università Agraria di Tarquinia e Pietro Vernace e Daniele Cimaroli (presidente e vicepresidente) dell’ Università Agraria di Allumiere. ” ha affermato la Dirigente Scolastica prof.ssa Stefania Tinti a conclusione della riunione programmatica.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com