CHIUSURA ESTATE IN BLU AL CASTELLO DI SANTA SEVERA

21 Settembre 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Si conclude questo weekend  – affermano il Sindaco Roberto Bacheca ed il Consigliere Comunale Emanuele Minghella – un programma culturale di grande rilevanza, che ha visto protagonista il Castello di Santa Severa, il suo Museo ed il Borgo, attraverso una serie di iniziative ed eventi, dalla storia all’archeologia, alla musica e alla gastronomia. Un programma lungimirante, pensato per grandi e piccini, al quale hanno partecipato ed aderito concittadini, turisti e villeggianti per tutto l’arco della stagione estiva.

Cosi come tanti visitatori inoltre, hanno potuto ammirare il fascino, la bellezza e la storia del Castello di Santa Severa, i suoi giardini ed i nuovi ritrovamenti archeologici, il quale vorremmo divenisse il fulcro culturale dell’intera Etruria Meridionale. Su questo concetto continueremo ad impegnarci assiduamente affinché la Regione Lazio, proprietaria del bene, dia risposte esaustive e concrete sul suo futuro utilizzo. Tutto ciò è forte volontà della nostra amministrazione – aggiungono il Sindaco ed il Consigliere Minghella – ovvero quella di sviluppare nel miglior modo possibile l’area “Castello”, affinché diventi un volano economico, turistico ed occupazionale di primo piano.

Ringraziamo la Società CoopCulture – concludono – tutti i responsabili e gli addetti che hanno organizzato e garantito un programma di qualità per la città di Santa Marinella e Santa Severa”.

Giornate Europee del Patrimonio 2016

http://www.museosantasevera..it/

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo