Chirurgia estetica: gli interventi più richiesti del 2015 in USA

24 Maggio 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alla tentazione di ricorrere alla chirurgia estetica sembra non sfuggire proprio nessuno, né donne, né uomini. Almeno questo è quanto emerge dall’ultimo rapporto annuale sulle tendenze del settore dell’anno 2015, pubblicato ilmese scorso dall’American Society for Aesthetic Plastic Surgery – Società Americana per gli interventi di Chirurgia Plastica Estetica – che ogni anno fa ilpunto della situazione sui trend e le novità.
Secondo lo studio, nel corso dell’anno 2015, gli americani hanno speso oltre 13,5 miliardi di dollari per il ritocchino estetico, ovvero circa 1,5 miliardi di dollari in più rispetto alla spesa complessiva sostenuta nell’anno 2014.
Ma non è tutto, perché la più grande novità scaturita dalla ricerca americana riguarda l’aumento del numero di uomini che decidono di ricorrere ad uno o più interventi di chirurgia estetica per migliorare il loro aspetto. Dal 1997 ad oggi, infatti, la percentuale di pazienti maschi è incrementata del 325%.
Ma a quali sono i trattamenti più gettonati dagli uomini che nel 2015 hanno deciso di ricorrere al ritocchino?
Al primo posto troviamo la liposuzione, ovvero una tecnica che mira a rimuovere (o almeno ridurre profondamente) le adiposità accumulare in alcune zone del corpo, i cosiddetti cuscinetti di grasso. Questo tipo di operazione consente di slanciare la silhouette e renderla più snella e armoniosa.
Al secondo posto – tra gli interventi più richiesti dagli uomini – troviamo l’intervento di rinoplastica, ovvero l’operazione che consente di rifarsi il nasomodellando la sua struttura ossea.
Al terzo posto segnaliamo, invece, la blefaroplastica, ovvero l’intervento che consente di rialzare e dare vigore alle palpebre, una sorta di lifting degli occhi.
A seguire c’è poi la mastopessi riduttiva o ginecomastia – ovvero l’intervento per ridurre le dimensioni del seno maschile – la cui richiesta è aumentata del 26% solo nel corso del 2015, per un aumento complessivo del 173% dai primi anni Novanta ad oggi. Infine, al quinto posto tra gli interventi più gettonati, c’èil lifting al viso, sempre più gettonato dagli uomini desiderosi di mantenere un aspetto giovanile e un fascino inalterato dall’età.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •