Come preannunciato si è tenuto un Consiglio Comunale da ricordare ieri pomeriggio a Cerveteri, nell’Aula consiliare del Granarone. Sono due i risultati storici portati a casa dall’Amministrazione comunale.
Il primo punto all’ordine del giorno sottoposto al dibattito dei Consiglieri è stato il Regolamento per il riconoscimento delle Unioni Civili. Qualunque coppia di persone legate da un vincolo affettivo, residenti nel Comune di Cerveteri e coabitanti da almeno un anno potranno chiedere il riconoscimento della propria unione. “Nel nostro Paese non esisteancora una legislazione effettiva per le unioni civili – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – nonostante le raccomandazioni che da più di vent’anni arrivano dall’Unione Euopea. L’istituzione di questo registro ha quindi un duplice obiettivo, uno di carattere politico, affinché sia uno sprone per il Governo Italiano ad intervenire sul quadro legislativo attuale; l’altro è di carattere amministrativo: da questo momento, all’interno del nostro Comune, nell’erogare qualsiasi servizio destinato alle coppie si potrà tener conto anche delle iscrizioni al nuovo Registro comunale. Garantire i diritti civili ai nostri concittadini è un dovere, anche per questo motivo fa piacere notare che l’atto ha raccolto un voto bipartisan in Consiglio comunale”.
Il secondo obiettivo raggiunto in Consiglio è stata l’approvazione delle Delibere con le quali si realizzerà l’area artigianale in località Pian del Candeliere, tra Via Fontana Morella e la Via Aurelia. “Come ci eravamo impegnati a fare, abbiamo ripreso in mano la situazione e risolto le problematiche tecniche sorte nell’iter avviato dalla precedente amministrazione. La realizzazione dell’insediamento produttivo artigianale e semi-industriale è un punto prioritario del nostro programma – ha spiegato il Sindaco Alessio Pascucci – e non potevamo in nessun modo accettare i ritardi che si stavano accumulando. Grazie all’impegno della nostra Giunta e dei nostri tecnici, in tempi davvero brevi, è stata individuata la soluzione al problema. Abbiamo quindi revocato la vecchia delibera e, contestualmente, approvato il Piano Particolareggiato e il Piano degli Insediamenti Produttivi. Certo, se i nostri suggerimenti e le nostre idee fossero state ascoltate anni fa sicuramente non si sarebbe perso tutto questo tempo”.
Il Sindaco Alessio Pascucci ha inoltre illustrato in Aula le migliorie alla convenzione tra il Comune di Cerveteri e FederLazio, che sarà portata a breve in Consiglio comunale.
“FederLazio ha risposto positivamente al nostro appello e ci ha trasmesso un documento in cui esprime la disponibilità a farsi carico di tutte le opere di urbanizzazione, a concedere uno spazio per la realizzazione del mercato coperto a kilometri zero e a realizzare un’altra importante opera pubblica. Credo che la priorità, in questa fase, sia comunque la tutela dei nostri artigiani che sappiamo essersi già impegnati economicamente. Su questo punto la nostra attenzione continuerà ad essere massima come è sempre stata”.
 
Ultimo risultato apprezzabile conseguito dall’Amministrazione comunale è stata l’approvazione della delibera che sancisce la Convenzione tra il Comune di Cerveteri e il corpo di volontari dell’Assovoce Cerveteri, ai quali è stata concessa la sede di Via delle Mura Castellane. “Con questa convenzione – ha spiegato il Sindaco Pascucci – oltre a poter contare sulla presenza di personale formato per intervenire in tutti i casi di emergenza, garantiremo anche a tutti i cittadini la possibilità di ricevere servizi di autoambulanza e di trasporto verso le strutture sanitarie a prezzi convenzionati. L’Ufficio dei Servizi Sociali, inoltre, potrà in alcuni casi stabilire la copertura dei costi del servizio, che sarà quindi gratuito per l’utente. Un altro aspetto importante è che l’Assovoce garantirà i servizi di assistenza in occasione delle manifestazioni pubbliche e nelle attività di addestramento al poligono della nostra Polizia Locale”.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com