CIVITAVECCHIA - La droga sequestrata dai Carabinieri

CERVETERI. PUSHER INCHIODATI DAL FIUTO DEI CANI ANTIDROGA DEI CARABINIERI

29 Dicembre 2017
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella giornata di ieri, nel corso di una mirata attività investigativa, i I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato P.F., romano 41enne, abitante a Ladispoli, e D.T.G., 42enne romano, abitante a Cerveteri, entrambi già con  pregiudizi penali, poiché responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico i Carabinieri della Stazione di Cerveteri, coadiuvati dall’infallibile fiuto delle unità cinofile del Nucleo Carabinieri Cinofili di Santa Maria di Galeria, hanno proceduto al controllo dei due individui, presso i rispettivi domicili di Ladispoli e Cerveteri. Nel corso della perquisizione domiciliare, a casa del 41 enne, sono stati rinvenuti 64 gr. di cocaina e 47 gr. di hashish, nonché un bilancino di precisione, del materiale per il confezionamento delle dosi e 1500 euro in contanti, ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio. Nell’abitazione del 42 enne hanno rinvenuto alcune dosi di cocaina, per un peso complessivo pari a 2 gr., un bilancino di precisione e del materiale utile al confezionamento delle droga. Tutto il materiale rinvenuto dai militari nelle abitazioni degli arrestati è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Dopo l’arresto i due pusher sono stati portati presso la Casa Circondariale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo