Cerveteri, proseguono i lavori sulle politiche ambientali

19 Gennaio 2013

Si è tenuta ieri, venerdì 18 gennaio presso l’ex Aula Consiliare del Comune di Cerveteri la Terza Conferenza dei Sindaci per le Politiche Ambientali. “Stiamo proseguendo questo percorso condiviso con i Comuni del territorio a nord di Roma – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – intendiamo fissare un programma d’azione per le politiche ambientali. Tra i punti che toccheremo nel corso delle prossime riunioni vi saranno la tutela del mare e del lago, della depurazione delle acque e del servizio idrico integrato, delle energie rinnovabili, della produzione energetica, della gestione dei rifiuti, della lotta agli eco-mostri, e dell’efficientamento energetico”. Hanno partecipato ai lavori il Sindaco Alessio Pascucci e la Consigliera Federica Battafarano per il Comune di Cerveteri, il Sindaco Pizzorno e l’Assessore allo Sviluppo Matteo Flenghi per Anguillara, l’Assessore all’Ambiente Fausto Cecchini per il Comune di Trevignano, il Delegato all’Ambiente Marco Bastanini per Allumiere e l’Assessore alle Politiche Territoriali Giacomo Sandri per Formello Alla conferenza sono convocate anche le parti sociali. Erano presenti Francesca Megna della CGIL Civitavecchia Roma Nord e da Gino Ili della SPI-CGIL Civitavecchia Roma Nord.  Hanno inviato note di interesse e condivisione l’Assessore all’Ambiente del Comune di Civitavecchia Roberta Galletta, il Sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta, il Sindaco di Tolfa Luigi Landi, il Sindaco di Canale Monterano e il Segretario UST CISL ROMA Giampaolo Pavoni. Hanno partecipato come osservatori alcuni cittadini e il Signor Carlo Angelini per le Associazioni Scuolambiente e Accademia Kronos. I presenti hanno deciso che il tema che sarà affrontato nella prossima riunione, prevista per Marzo sarà quello della gestione dei rifiuti. “E’importante che le Amministrazioni comunali del territorio affrontino con un piano concertato le principali tematiche ecologiche. Ecologia non significa solo difesa dalle minacce ambientali, ma soprattutto sviluppo sostenibile, che è la linea di sviluppo che vogliamo perseguire”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com