Cerveteri, Pedibus: è realtà anche al Giovanni Cena e al Marieni

14 Aprile 2021
Condividi
  • 1
    Share

A scuola a piedi per favorire la mobilità sostenibile e la conoscenza del territorio: dopo la Salvo D’Acquisto lo “scuolabus umano” parte anche per gli altri plessi di Cerveteri capoluogo.

Dopo l’avvio delle tratte alla Scuola Salvo D’Acquisto, il progetto Pedibus, lo scuolabus eco-sostenibile che in completa sicurezza porta gli alunni delle scuole da casa ai propri plessi scolastici a piedi componendo un vero e proprio serpentone umano, entra a pieno regime anche all’Istituto Comprensivo Giovanni Cena e al plesso del Marieni.

” Favorire la socializzazione e la conoscenza del territorio, – spiega l’Assessora alle Politiche Ambientali, Mobilità e Trasporti Elena Gubetti –ma anche diffondere tra i più piccoli la cultura della mobilità sostenibile. Sono questi gli obiettivi del servizio che ha lo scopo di implementare soluzioni innovative e pratiche di sostenibilità, alla mobilità sostenibile e all’economia circolare, integrandole in un nuovo modello di sviluppo urbano, incentrato sulle esigenze degli utenti e che miri all’inclusione sociale.

Il progetto Pedibus prevede l’organizzazione di percorsi a piedi – approvati dal Comune di Cerveteri – che, da determinati punti di raccolta, portano a scuola un gruppo di bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, accompagnati da genitori volontari. L’iniziativa è implementata con forme di educazione al rispetto dell’ambiente e delle norme sulla sicurezza stradale, con l’obiettivo di sensibilizzare i bambini e le loro famiglie sull’importanza della mobilità sostenibile, dei comportamenti individuali per una città sempre più sicura e pulita e sull’impatto dell’inquinamento. Assume un’importanza maggiore in questo periodo in cui, a causa delle norme anti-contagio, è necessario ridurre l’affollamento dei mezzi pubblici – spiega l’Assessora – uno degli aspetti più belli di questo progetto è che i ragazzi potranno raggiungere la scuola vivendo la nostra città, camminando, in compagnia dei propri compagni di scuola, all’aria aperta, assumendo anche una importante consapevolezza su ciò che li circonda e allo stesso tempo conoscere il proprio territorio e ovviamente la buona condotta da assumere quando si cammina in strada”.

“L’iniziativa, prosegue l’Assessora Elena Gubetti, del Pedibus è nata dalla collaborazione tra i Comuni di Cerveteri e Fiumicino, grazie ad un finanziamento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, insieme a Euromobility realtà nata nel 2000 con l’obiettivo di promuovere i concetti di mobilità sostenibile.  Ringrazio il personale dei nostri uffici per il grande impegno e l’attenzione con la quale hanno seguito tutto il progetto e ovviamente tutte le responsabili dei plessi che hanno collaborato per la buona riuscita di questa attività”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo




Condividi
  • 1
    Share

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com