“Abbiamo appreso che alcuni cittadini stanno intendono avviare una petizione per richiedere una rotatoria all’altezza dello svincolo autostradale lungo la Via Settevene Palo. La ritengo un’ottima iniziativa, che probabilmente rafforzerebbe ulteriormente l’impegno che la nostra Amministrazione comunale sta continuando da molti mesi a portare avanti su questo tema”. Lo ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci commentando la necessità, sempre più avvertita in Città, che si realizzi al più presto una rotonda all’altezza dell’uscita Cerveteri-Ladispoli dell’Autostrada A12.
“Riteniamo che la rotonda da realizzarsi all’altezza dello svincolo autostradale sia un’opera davvero urgente. Abbiamo condotto degli studi approfonditi su questo tratto di strada coinvolgendo anche le Forze dell’Ordine. Insieme ai nostri Uffici abbiamo predisposto una rilevante documentazione statistica e fotografica che abbiamo inoltrato alla Provincia di Roma e alla Società Autostrade, che illustra chiaramente non solo la forte pressione del traffico in quest’area, specialmente nelle ore di punta, con rallentamenti che si ripercuotono negativamente anche sul traffico in entrata ed uscita da Cerveteri, ma anche e soprattutto la pericolosità del tratto stradale. Con la collaborazione della nostra Polizia Locale, dei nostri Uffici e del Dirigente dell’area urbanistica Adalberto Ferrante, abbiamo condotto dei sopralluoghi e predisposto un resoconto dei tanti, troppi, incidenti avvenuti recentemente nell’area”.
“In questi mesi – ha continuato il Sindaco Alessio Pascucci – abbiamo contattato più volte, sia in forma scritta che orale, la Provincia di Roma e la Società Autostrade. Quest’ultima, in particolare, ci ha già dato conferma della propria disponibilità rispetto al progetto di realizzazione della rotonda presso lo svincolo autostradale. Va chiarito però che la Via Settevene Palo è una strada di competenza provinciale, su cui il Comune non ha alcuna voce in capitolo, la nostra intenzione è perciò quella di continuare a fare pressione sulla Provincia di Roma. L’ultima lettera che abbiamo inoltrato all’Ente provinciale è dello scorso 23 maggio (in allegato a questo comunicato), a cui abbiamo allegato le note predisposte dai Carabinieri di Campo di Mare, dalla Polizia Stradale e dalla Polizia Locale di Cerveteri oltre che la documentazione fotografica. Nella lettera abbiamo sottolineato proprio l’inadeguatezza dell’attuale svincolo considerando la reale situazione del traffico, in particolar modo nel finesettimana e durante i periodi festivi, ma anche considerando la limitata visibilità e la stessa ampiezza e curvatura delle corsie stradali. Ora restiamo in attesa di una risposta formale”.
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

This will close in 16 seconds

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0