Cerveteri, il Comune aderisce alla Campagna Nastro Rosa di AIRC: Granarone di rosa per sensibilizzare sul tumore al seno

30 Settembre 2020
Condividi
  • 1
    Share

Secondo i dati della Lilt, i tumori mammari rappresentano il 30% della totalità di tumori maligni diagnosticati alle donne.

Il Comune di Cerveteri sostiene la Campagna Nastro Rosa di AIRC. Domani, giovedì 1 ottobre, l’Amministrazione comunale, insieme alla Multiservizi Caerite, illuminerà di rosa una facciata del Palazzo del Granarone per manifestare la sua vicinanza e il suo sostegno a tutte le persone che stanno combattendo la propria battaglia contro il tumore al seno.

Questo evento, riconosciuto in tutto il mondo e associato alla campagna internazionale ‘Breast Cancer Awareness Month’, ha visto accendersi di rosa, negli ultimi tre anni, centinaia di monumenti, dal Duomo di Milano a Ponte Vecchio a Firenze, e ancora tanti altri in moltissimi Comuni.

“Aderiamo a questa importante campagna di sensibilizzazione illuminando il luogo simbolo della nostra città, sede di cultura e della massima assise cittadina – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – un piccolo segnale di affetto e vicinanza verso tutte quelle Donne che stanno combattendo la battaglia contro una malattia, come il tumore al seno, che nonostante il grande lavoro che la scienza e la medicina compie, ancora oggi vede troppe giovani vite spezzarsi, tra il dolore e la sofferenza anche di tutti i loro cari”.

Grazie alla Campagna Nastro Rosa, per tutto il mese di ottobre, sarà possibile sottoporsi a visite senologiche gratuite presso le associazioni provinciali LILT e i circa 400 ambulatori attivi sul territorio nazionale, dove si daranno anche consigli, trovare materiali informativi e l’opuscolo dedicato, nonché partecipare alle molte iniziative che ogni LILT Provinciale sta preparando. Per farlo è necessario prenotarsi al numero verde SOS LILT 800 998877, dove si possono anche ottenere informazioni e indicazioni riguardo le proprie necessità.

Secondo i dati della Lilt, i tumori mammari rappresentano il 30% della totalità di tumori maligni diagnosticati alle donne. Nel 2019 i nuovi casi di carcinomi della mammella stimati in Italia sono stati 53.200. La sopravvivenza a 5 anni delle donne con tumore alla mammella è pari all’87%.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo





Condividi
  • 1
    Share

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo